Big Island,  Isole maggiori

Big Island: la più grande e la più giovane delle isole Hawai’i

Big Island è la più grande e la più giovane delle isole appartenenti alle Hawai’i: è l’isola che vanta lo stesso nome dell’arcipelago: l’isola di Hawai’i.

Hawai’i Island

Per non confondere il nome con quello dell’arcipelago, da tempo si utilizza l’aternativo nome di Big Island, e visto che è quello più utilizzato da tutti, più semplice e più facile da ricordare, allora anche io adotterò questo nome.

Le isole Hawaii, mappa fonte web

Alcuni dati

L’estensione di questa isola è così grande che potrebbe contenere in essa tutte le altre isole.

Big Island misura infatti ben 10432,5 km² ed ha una popolazione di 198.449 abitanti stimati al 1° luglio 2016.

I dati sulla superficie non sono mai stabili perché, a causa delle continue colate laviche l’isola aumenta la sua superficie continuamente.

Dicevo anche che Big Island risulta essere la più giovane, essa nasce infatti 800.000 anni fa.

                                                                      Le regioni di Big Island

Le regioni di Big Island

Le Regioni
Big Island è composta da 7 regioni principali:

  • Kona
  • Hilo
  • Kohala Coast
  • Kohala del Nord
  • Costa Hamakua
  • Puna
  • Ka’u

 

Il Clima

In ogni isola delle  Hawaii esistono diverse zone climatiche ma è proprio qui, più di ogni altra, che  si percepiscono i diversi microclimi che variano anche all’interno delle singole regioni.

Ad Hilo ad esempio, si dice che piova 360 giorni l’anno, ed è proprio lì che la natura, causa le frequenti precipitazioni, ci regala abbondantemente fiori e giardini dai colori vivaci.

Nel nostro viaggio noi, siamo stati fortunati a non beccare la pioggia, ne abbiamo mal sopportata solo un po’ in una sera di Pasqua davvero freddina.

Uno dei tanti contrasti hawaiani, infatti, è il clima.

Se nella regione di Hilo piove praticamente sempre, intorno a Kona, la zona risulta arida ma è qui però che il turismo è vivace ed attivo; un’area geografica dove bar e ristoranti accolgono turisti da tutto il mondo in ogni periodo dell’anno.

I Vulcani

È questa anche l’isola del vulcano Kilauea, uno dei vulcani più attivi del mondo, esso è situato nella regione di Hilo; qui troviamo il famoso VNP Volcano National Park che consiglio di visitare con calma e attrezzatissimi da montagna perché in tutto il territorio si passa dal caldo al freddo nel giro di pochi km.

Al visitor Center troverete  i rangers disponibilissimi vi spiegheranno tutto!

Oltre al Kilauea, nell’isola troviamo il famosissimo vulcano Mauna Kea con un’altezza di 4.205 metri.

Una curiosità che non molti conoscono: se lo misuriamo dalla base alla cima, questa montagna con i suoi 9.753 metri totali, risulta essere ben più alta del monte Everest poiché al di sotto del mare, per arrivare alla sua base occorre scendere più di 5.760 metri.

Notevole e conosciuto da tutti è l’osservatorio astronomico posto alla sommità del Mauna Kea ed è consigliatissima l’escursione per un tramonto indimenticabile.

Se volete fare un’escursione organizzata sarà bene prenotare con molto anticipo meglio se ancor prima di partire; purtroppo mia figlia, che ci teneva tantissimo non è riuscita a è prenotare in tempo utile.

                                                                                                              Kilauea crater, fonte Web

Il vulcano Mauna Loa copre quasi la metà dell’isola ergendosi per circa 4.170 metri e l’ultima eruzione è avvenuta nel 1984.

Nel distretto di Kona esiste un vulcano non attivo Hualalai ed infine nel distretto di Kohala si trova l’omonimo vulcano ormai spento, Kohala.

Aereoporti

Nell’isola ci sono due aereoporti: uno a Kailua Kona (KOA) ed un altro ad Hilo (ITO).

Per una visita accurata dell’isola e sicuramente più comoda il mio consiglio è quello di arrivare e ripartire dai due diversi aereoporti in modo da ottimizzare il tempo evitando molti km di strada da percorrere da un lato all’altro dell’isola.

Le città

Tra le maggiori città dell’ isola ricordo Hilo, Kona e Waimea anche se le attrazioni turistiche di cui avremo modo di parlare sono tante e molteplici ovunque.

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Don`t copy text!
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.